CASA FRANCOTTO
Spazio espositivo nella città di Busca (CN)
Da Kandinsky ai Contemporanei
Il lungo viaggio di energia, luce, colore e segno
Dal 20 novembre 2021 al 16 gennaio 2022
Casa Francotto, Busca (CN)
Precedente
Successivo

News

Casa Francotto

SPAZIO ESPOSITIVO
NELLA Città di BUSCA

Casa Francotto è uno spazio espositivo della Città di Busca.

L’edificio, di gusto eclettico, è nato su un preesistente impianto settecentesco. È situato nel centro storico. La facciata, di fattura particolare e caratteristica, dà su piazza Regina Margherita.

Per volere testamentario, il dottor Francotto lasciò tutti i suoi beni, tra cui questa sua casa natale, alla Città di Busca.

Ernesto Francotto nasce a Busca il 13 dicembre 1883. Orfano giovanissimo di padre, si trasferisce con la madre e il fratello Edoardo a Torino, dove si laurea in Medicina a pieni voti. Gli si prospetta immediatamente una brillante carriera universitaria, ma abbandona presto le sue attività di ricercatore per tornare al suo paese natale dove esercita per oltre cinquant’anni l’attività di medico condotto, dimostrando grandi capacità professionali e rare doti umane.

Si dedica alla poesia fin da giovane e si tiene in contatto con Costa, Brofferio ed altri esponenti del mondo letterario piemontese. Alcune liriche compaiono su periodici locali e regionali, la sua unica raccolta di versi in vita è pubblicata nel 1965. Escono postume El nòst cioché (1968) e Il Medico (1972).

Intorno ai quarant’anni comincia a occuparsi di pittura pur non entrando a far parte di circoli artistici. Lascia una vasta produzione, la maggior parte finita in collezioni private. Muore a Busca il 4 agosto 1968.

ORARI E INFORMAZIONI

ORARI
Sabato e domenica
dalle 16:00 alle 19:00

Tutti i giorni su prenotazione scrivendo a: info@casafrancotto.it

Eventi di sabato 11 Dicembre 2021

Manuale minimo
Dialoghi tra matrici
e stampe d’arte

Da sabato 9 luglio
a domenica 28 agosto 2022

Casa Francotto, Piazza Regina Margherita, Busca

degli artisti
Alfredo Bartolomeoli, Susanna Doccioli, Roberto Gianinetti, Mario Lo Coco, Silvia Sala, Renata Torazzo, Caterina Valentini

a cura di Roberto Gianinetti
testo critico di Massimiliano Muraro